Ricerca Avviata

Le schede didattiche

U.D.A. interdisciplinari

DESCRIZIONE: A partire dall’a.s. 2022/2023, la nostra Scuola – in relazione a quanto definito nell'Atto d'Indirizzo della D.S. – si è proposta di superare la dimensione trasmissiva dell’insegnamento, modificando l’impianto metodologico e potenziando le proposte didattiche e formative, giungendo alla progettazione di Unità di Apprendimento per sezioni/classi parallele relativamente alla Scuola dell'Infanzia, alla Scuola Primaria e alla Scuola Secondaria di primo grado. Le U.d.A. con le relative rubriche di valutazione per le competenze individuate, in accordo con le prospettive di sviluppo esplicitate nel P.d.M. per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024, prendono avvio da una riflessione posta in essere e condivisa dal Collegio dei docenti: per declinare, nel lavoro d'aula, i principi di un approccio per competenze, occorre capovolgere dalle fondamenta i modi e le forme del fare scuola. 

OBETTIVO: Si progettano Unità di Apprendimento “a ritroso”, rimodulando il costrutto di ambiente di apprendimento allargando lo sguardo: non ci si sofferma più solo sulle conoscenze e sulle procedure operative, nonché le abilità, ma si pone l'accento sulla gestione dei processi attraverso cui utilizzare le risorse per affrontare un compito, sviluppando al tempo stesso le disposizioni che consentono l'espressione delle potenzialità di tutti e di ciascuno. Per fare ciò, la relazione triadica insegnante-allievo-contenuti culturali/disciplinari tipica dell’azione didattica, si allarga alle situazioni di vita nelle quali porre in essere i contenuti culturali/disciplinari dell'insegnamento formale a scuola; questi ultimi acquisiscono, di fatto, il significato di strumenti culturali attraverso cui comprendere e affrontare la realtà in tutte le sue manifestazioni.

UDA