Ricerca Avviata

Circolare n. 172 - Segnalazione alle famiglie e ai docenti nuova Challenge su TikTok denominata “cicatrice francese”

Pubblicato in data: 26 mar 2024
Ultima Revisione in data: 26 mar 2024

Tipologia: Alunni Famiglie Docenti
Descrizione: Segnalazione alle famiglie e ai docenti nuova Challenge su TikTok denominata “cicatrice francese”

In riferimento all’oggetto, su segnalazione del Dipartimento della Pubblica sicurezza-Centro operativo per la sicurezza cibernetica, si ritiene utile mettere in evidenza che si sta diffondendo nella fascia di età tra i 7-14 una nuova sfida denominata “cicatrice francese” che prevede di autoinfliggersi un pizzicotto sul volto, esercitando una pressione così violenta da lasciare lividi sul volto.
Si invitano i docenti e i genitori a vigilare su tali comportamenti; in particolare le famiglie dovranno prestare attenzione all’utilizzo del cellulare da parte dei propri figli.
Per eventuali necessità di un confronto in merito si suggerisce di contattare i coordinatori di classe.
Si forniscono i consigli della Polizia Postale per tutti i genitori al fine di combattere i pericoli delle sfide iniziate per gioco, per noia o per ottenere visualizzazioni: Parlate ai ragazzi delle nuove sfide che girano in rete in modo che non ne subiscano il fascino se ne vengono al corrente da coetanei o sui social network;
Assicuratevi che abbiano chiaro quali rischi si corrono a partecipare alle challenge online. I ragazzi spesso si credono immortali e invincibili perché “nel fiore degli anni”: in realtà per una immaturità delle loro capacità di prevedere le conseguenze di ciò che fanno potrebbero valutare, come innocui comportamenti letali. Alcune challenge espongono a rischi medici (assunzione di saponi, medicinali, sostanze di uso comune come cannella, sale, bicarbonato etc), altre inducono a compiere azioni che possono produrre gravi ferimenti a sé o agli altri (selfie estremi, soffocamento autoindotto, sgambetti, salti su auto in corsa, distendersi sui binari, etc);
Monitorate la navigazione e l’uso delle app social, anche stabilendo un tempo massimo da trascorrere connessi. Mostratevi curiosi verso ciò che tiene i ragazzi incollati agli smartphone: potrete capire meglio cosa li attrae e come guidarli nell’uso in modo da essere sempre al sicuro.
Se trovate in rete video riguardanti sfide pericolose, se sui social compaiono inviti a partecipare a challenge, se i vostri figli ricevono da coetanei video riguardanti le sfide segnalateli subito a www.commissariatodips.it
Tenetevi sempre aggiornati sui nuovi rischi in rete con gli ALERT che vengono pubblicati sul portale www.commissariatodips.it e sulle pagine Facebook Una Vita da Social e Commissariato di PS Online Fonte: Polizia Postale
A breve la nostra scuola organizza un evento con la Polizia postale, riservato principalmente agli alunni della Secondaria, volto a promuovere un uso più sicuro e responsabile della tecnologia online e dei telefoni cellulari da parte di bambini e giovani in tutto il mondo.
Cordiali saluti


La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Maria Rosaria Visone

CIRCOLARE n. 172